MONO – Gianluca Fusto

10
Acquistalo qui!
Il libro in poche domande.

Argomento? Alta pasticceria in formato monoporzione

Qualità/Prezzo? Prezzo alto, ma giustificato dalla qualità del contenuto.

Ricettario dettagliato? Assolutamente uno dei più dettagliati.

Rivolto a chi? Cuochi e pasticceri

Perché comprarlo? Per la qualità espressa nell’arte  pasticcera da parte di Fusto.

Lo consigli? Sì, se lo volete usare davvero.

Se volete saperne di più…

Gianluca Fusto. milanese classe 1975, si diploma all’istituto Alberghiero Carlo Porta di Milano. La sua prima esperienza con la pasticceria arriva al ristorante “Il Cortile” dell’Hotel Castille con Alberico Penati. Vanta esperienze  a ‘Il Bistrot’ di Marchesi, come pasticcere al ristorante “La scaletta” e sempre come pasticcere da ‘Aimo e Nadia’. Si accodano altre esperienze in giro per il mondo,  dal Nevada alla Svizzera, tornando in Italia da “Cracco Peck”.  Con Valrhona diviene chef pasticcere tecnico formatore, seguendo per parecchi anni l’area del Sud Mediterraneo e Medio Oriente. Nel 2008 fonda la Gianluca Fusto Consulting.

Il libro

Mono è il ricettario definitivo sulle monoporzioni in pasticceria firmata Gianluca Fusto, uno dei massimi maestri del settore. Il libro è suddiviso in 5 concept differenti l’uno dall’altro, accomunati dalla riconoscibilità della loro precisione e stile.

Una piccola introduzione accompagna le pagine iniziali. Fusto qui porta il lettore a conoscere l’idea dietro la nascita di un nuovo progetto. Lo start di come approcciarsi, quali sono le fasi fondamentali. Fusto  fissa dei punti cardine della pasticceria, ma non solo nel senso pratico, ma anche nello stile di vita. Esprime quali sono i suoi concetti di regole nel suo modo di lavorare, quanto vale l’estetica e la creatività.

Poi si passa al primo concept  ‘G-sign’, una linea di dolci che valorizza le texture, facendo emergere il lato più creativo e di design. Si passa poi al concept ‘Frolle’, dedicato, ovviamente, alla friabilità e alla croccantezza che si cela dietro le monoporzioni, dove i nomi fiabeschi delle ricette si incontrano con il gusto.

Il terzo concept è ‘Icons’, dove i dolci più iconici della pasticceria diventano monoporzioni ripensate da Fusto, come ‘La pastiera’ o la ‘Tiny Tatin’, dove in un’unica ‘fetta’ si valorizza e si mangia tutta la classicità dolciaria. Dalle icone si passa al ‘Tailor made’, dedicata ai tagli sartoriali degne delle migliori passerelle di moda; qui  l’autore, come un sarto, cuce su misura delle monoporzioni eleganti.

Per concludere ‘Eyes cream’, il punto d’incontro dove pasticceria e gelateria si fondono. Qui, attraverso nomi di pittori il piacere glaciale del gelato incontra il gusto estetico e sartoriale di Fusto.

Con oltre 50 ricette, Fusto forgia il suo nuovo progetto Mono, dedicato alle monoporzioni in pasticceria. Ogni ricetta è maniacalmente dettagliata in ogni suo più minino particolare su ricette studiate e create come solo un maestro può fare. Un libro che vanta una sezione tecnica e pratica spaventosa, dalla preparazione fino alla conservazione ed, infine, alla giusta degustazione.  Uno dei punti più alti dell’alta pasticceria da scaffale.

10
Questo è un libro sulla pasticceria avanzata che consiglio a tutti i cuochi o pasticceri che vogliono migliorarsi e ampliare le proprie conoscenze. Uno dei migliori libri in circolazione sulla pasticceria a livello pratico, con un comparto tecnico eccezionale.
Acquistalo qui!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *